Vitivinicolo - 30 Nov 2018

Tavola Rotonda: “L’Abruzzo del Vino: futuro e sostenibilità della filiera” - 5 Dicembre 2018

Gentilissim*,
siamo lieti di invitarla alla tavola rotonda “L’Abruzzo del Vino: futuro e sostenibilità della filiera” il giorno 5 Dicembre 2018 alle ore 15,30 presso il Borgo Baccile Resort & Winery a Crecchio rivolto principalmente.

Il programma dei lavori è il seguente: 

Saluti istituzionali da parte delle autorità presenti e del Presidente di CIA Agricoltori Italiani Chieti-Pescara Nicola Antonio Sichetti

Relazione Introduttiva a cura di Domenico Mastrogiovanni - Dipartimento Economico e Territorio di CIA Agricoltori Italiani

Alla tavola rotonda parteciperanno in qualità di relatori:
Emilio Chiodo - Università di Teramo
Nicola Dragani - Assoenologi
Alberto Cichelli - Università di Chieti
Valentino Di Campli - Presidente Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo
Mario Di Paolo - Esperto in Packaging Design e Marketing - Studio Di Paolo
Concettina Pascetta - Cresa
Anna Alezio - Agroqualità
Dino Pepe - Assessore Regionale Politiche Agricole della Regione Abruzzo

Conclusioni Mauro Di Zio - Vice Presidente Nazionale CIA Agricoltori Italiani e Presidente CIA Abruzzo

A seguire aperitivo conclusivo realizzato da Borgo Baccile Winery & Resort a cura dello Chef Tony Moscone

Il Resort si trova a Crecchio (CH) in via Baccile, 34. È possibile attivare automaticamente il navigatore leggendo il QR Code con il proprio smartphone presente sul fondo della locandina allegata.

Al fine di organizzare al meglio l’accoglienza le chiediamo di pre-registrarsi all’evento attraverso la compilazione di questo form:


Per qualsiasi chiarimento o necessità è possibile contattare la segreteria organizzativa dell’evento al numero di cellulare 345 3183708 oppure attraverso email all’indirizzo chietipescara@cia.it 

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 23 Dec 2016

OBBLIGO UTILIZZO REGISTRO VINO IN FORMA ELETTRONICA DAL 01/01/2017

Le aziende vitivinicole dal 01 gennaio 2017 avranno l’obbligo di utilizzare il registro VINO in forma elettronica.

- OBBLIGHI: sono tenuti a farlo chi supera i 50hl di capacità vinicola (sotto quella soglia il produttore è tenuto a fare solo la dichiarazione di vendemmia e di giacenza se supera i 10 hl), per i produttori con capacità sotto i 1000 hl le registrazioni vanno fatte entro 30 giorni, mentre per gli altri il carico entro 24 ore e lo scarico entro 72 ore, le altre operazioni dal prossimo anno entro 30 giorni. La conservazione dei documenti dovrà essere fatta per 5 anni.

- I produttori che hanno il registro vino cartaceo e dovranno registrarsi sul SIAN nel sito mipaaf.sian.it entro il 31/12/2016 inserendo il codice fiscale e un indirizzo email. Il sistema gli risponderà assegnandogli una password di accesso alla sezione vino.

- Il CAA CIA ha stipulato una convenzione con una società per un software che si interfaccerà con il registro del SIAN e per gestire il registro informatico.

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 11 Apr 2016

Testo Unico del Vino: ottimo lavoro di squadra, ora tempi rapidi per l'approvazione definitiva.


Vitivinicolo - 06 Apr 2016

la Cia al Vinitaly: "il nostro mondo del vino dentro e fuori la bottiglia"

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 03 Mar 2016

200 AGRICOLTORI HANNO AFFOLLATO IL CONVEGNO DI CIA CHIETI PESCARA IN DIFESA DEL MONTEPULCIANO D’ABRUZZO


Vitivinicolo - 25 Feb 2016

Nel mondo del vino. Dalle Novità legislative al Mercato

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 19 Feb 2016

Al via la richiesta per le nuove autorizzazioni agli impianti viticoli

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 11 Jan 2016

Informativa OCM VINO Investimenti: scadenza al 28 Febbraio 2016

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 03 Jan 2016

Ristrutturazione e Riconversione Vigneti 2015/2016. informativa della Cia

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 16 Dec 2015

I diritti di reimpianto vigneto vanno in "pensione" dal 2016


Vitivinicolo - 10 Oct 2015

Dichiarazione di vendemmia e produzione vino 2015-2016

Visualizza File Allegato
Vitivinicolo - 18 Aug 2015

Vendemmia 2015. Le previsioni...